Matera Cambia - Movimento Politico per Matera ISCRIVITI
HOME       CONTATTI  
MATERA CAMBIA!      PROGRAMMA PER MATERA      MEDIA E INFORMAZIONI    
         
 
MATERA CAMBIA!
Beni Culturali Pagina 1 di 2  Pagina Successiva
 
 
Il Movimento Matera Cambia
Politica attiva
Beni Culturali
Il Candidato Sindaco
 
Iscriviti alla newsletter ISCRIZIONE NEWSLETTER
Invia questa pagina ad un amico INVIA QUESTA PAGINA
Cerca nel sito CERCA NEL SITO
 
 
Una grotta affrescata verrą distrutta dalla lottizzazione "Quadrifoglio"   06/11/2012
Materacambia ha sottoscritto la seguente segnalazione inviata agli organi in indirizzo.
Come per la triste vicenda del parcheggio di Sant’Agostino, e considerato che i soggetti coinvolti sono per lo più sempre gli stessi, Materacambia ritiene che, qualora si trattasse di rilievo storico artistico, ci sarebbero gravissime responsabilità da parte di:
1) chi non ha, colpevolmente, indicato nel progetto di lottizzazione tale grotta/chiesa;
2) le istituzioni preposte che non avrebbero evidentemente provveduto ad effettuare sopralluoghi accurati nell’area di lottizzazione, poiché evidentemente se ne sarebbero accorti;
3) chi ha provveduto a rimuovere i vincoli paesaggistici dell’area e di conseguenza ha consentito il rilascio dei permessi a costruire/demolire.
Materacambia si riserva di effettuare accesso a tutti gli atti relativi alla lottizzazione (presso la Soprintendenza, il Comune e la Regione) ed eventualmente procedere a segnalare eventuali irregolarità agli organi giudiziari competenti.
Un plauso alla guida del Parco Murgia Angelo Fontana.


Spett.le Soprintendenza per i Beni Storici, Artistici ed Etnoantropologici della Basilicata
Recinto II D’Addozio 15
75100 - Matera (MT)

Spett.le Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici della Basilicata
Via dell’Elettronica, 7
85100 - Potenza (PZ)

Spett.le Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici della Basilicata
Sede di servizio di Matera
Recinto II D’Addozio 15
75100 Matera



Oggetto: Presenza di immobile di interesse storico artistico nel perimetro della Lottizzazione Quadrifoglio

La contrada della Gravinella della città di Matera è attualmente interessata da una lottizzazione denominata Consorzio Quadrifoglio. Nelle ultime settimane si è cercato di stabilire i precisi confini di tale urbanizzazione per verificare un eventuale sconfinamento nell’area del Parco della Murgia Materana e nell’Area ZPS SIC.

Le risposte forniteci sembrano escludere tale sconfinamento, per cui ci riserviamo ulteriori approfondimenti. L’alta valenza ambientale e storica dell’area è però confermata da una recente riscoperta.

La guida del Parco Murgia Angelo Fontana ha infatti segnalato la presenza di una grotta, ricadente all’interno della perimetrazione del Quadrifoglio, che presenta visibili tracce di affreschi all’esterno, ed un ingresso segnato da un arco scolpito. L’interno è chiuso da una vecchia porta metallica e non è stato possibile effettuare una ricognizione dell’interno, di cui pertanto si ignora la rilevanza. Pur se probabilmente tale ambiente ha svolto la funzione di deposito negli ultimi decenni, ha chiare tracce di un passato diverso, quando forse era adibita a cappella o chiesa rupestre, pur essendo stata ignorata dalle pubblicazioni dedicate a tali strutture.

Da una sommaria sovrapposizione con il Progetto della Lottizzazione, appare evidente la probabile prossima distruzione di tale grotta, in quanto in corrispondenza con la grotta è prevista l’edificazione di un palazzo.

Come detto, l’area ricade nel perimetro della lottizzazione, prossima allo sbancamento, e tale bene non risultava censito al momento del rilascio delle autorizzazioni di vostra competenza.
Data l’importanza storica dell’immobile in oggetto, a cui potrebbe aggiungersi rilievo artistico in caso di sopralluogo interno, si richiede con urgenza:

- un vostro sopralluogo, sia all’esterno che all’interno per verificare la presenza di emergenze di rilievo artistico.
- l’avvio, in ogni caso, in base all’art. 14 del Codice dei Beni Culturali, del procedimento di dichiarazione dell’interesse culturale del bene di proprietà privata di cui all’art. 10 del predetto Codice con l’emanazione del relativo Decreto di vincolo.

Matera, 6 novembre 2012

Il comunicato è sottoscritto dai seguenti movimenti/associazioni:

WWF sez. Matera
BRIO Matera
SassieMurgia
MaterAzione
Mutamenti a Mezzogiorno
Legambiente circolo di Matera
MUV
MateraCambia
Insieme per la Rinascita
Movimento 5 Stelle Basilicata

A seguito di tale segnalazione, il Consorzio Urbanistico "Quadrifoglio" risponde minacciando querele:

A poche settimane dall’allarme sconfinamento nel Parco della Murgia Materana a causa dei lavori inerenti le opere di Urbanizzazione per la Lottizzazione Quadrifoglio, scatta la caccia alle streghe all’interno della lottizzazione su una grotta rupestre, probabile chiesa, mai censita, praticamente sconosciuta anche alla Soprintendenza dei Beni Architettonici e Paesaggistici della Basilicata.
Nelle prime ore della mattinata mi sono recata sul posto con i proprietari della grotta che ci hanno consentito l’accesso ed alla presenza dell’Architetto Biagio Lafratta abbiamo potuto constatare che il manufatto non poteva essere ricondotto ad una chiesa rupestre mancando di un ben che minimo riferimento decorativo di natura liturgica e soprattutto riproducendo una tipologia architettonica non ascrivibile ad un luogo di culto chiesa o cripta che sia.
Si è ritenuto, tuttavia, di documentare il manufatto con un attento rilievo geometrico e fotografico, prima del suo prossimo abbattimento.
A metà mattinata mi sono recata, con un folto gruppo di proprietari-soci del Consorzio Quadrifoglio, nella sala giunta del Comune di Matera per assistere alla Conferenza Stampa nel corso della quale, in qualità di Presidente del Consorzio, ho annunciato querela nei confronti di tutte le associazioni sottoscrittrici dei vari comunicati circolati sui vari siti nonché su Facebook miranti ad ostacolare il regolare svolgimento dei lavori avendo questo prodotto seri danni economici nonchè gravi danni di immagine.

Consorzio Urbanistico “Quadrifoglio” – il Presidente Arch. Maria Lucia Gaudiano

e questo il video dell’incontro tenutosi al Comune alla presenza del Sindaco Adduce, del Presidente del Parco Pellecchia, dei lottizzanti e della associazioni e movimenti che hanno inoltrato la segnalazione.

 
     
  www.materacambia.it