Matera Cambia - Movimento Politico per Matera ISCRIVITI
HOME       CONTATTI  
MATERA CAMBIA!      PROGRAMMA PER MATERA      MEDIA E INFORMAZIONI    
         
 
MATERA CAMBIA!
Politica attiva Pagina 11 di 12  Pagina Precedente | Pagina Successiva
 
 
Il Movimento Matera Cambia
Politica attiva
Beni Culturali
Il Candidato Sindaco
 
Iscriviti alla newsletter ISCRIZIONE NEWSLETTER
Invia questa pagina ad un amico INVIA QUESTA PAGINA
Cerca nel sito CERCA NEL SITO
 
 
Superficialità e competenza   20/10/2010
Il 14 ottobre scorso, il consigliere regionale della Sinistra Ecologia e Libertà (Sel), Giannino Romaniello, ha presentato all’assessore alle Attività Produttive, Erminio Restaino, un’interrogazione nella quale si lamenta, tra l’altro, delle modalità con le quali l’ing. Gaetano Santarsia - Commissario del Consorzio di Sviluppo Industriale della provincia di Matera - ha proceduto il 21 settembre 2010 alla nomina del nuovo Direttore Generale del Consorzio, dottor Tommaso Panza, ovvero “senza un’adeguata pubblicizzazione della volontà del Consorzio di selezionare-individuare una figura di alto profilo professionale”.

In riferimento all’appena evocata interrogazione, condividendo in pieno la necessità di far prevalere “i principi di trasparenza, competenza, professionalità” nonché “il riconoscimento delle competenze e delle capacità anche come elemento di equilibrio fra nomine esterne e nomine interne” (come dichiarato dallo stesso Romaniello il 20 ottobre scorso), Matera Cambia si permette di chiedere al consigliere Romaniello di rammentare alla cittadinanza la “caratura” professionale che l’attuale assessore al Bilancio del Comune di Matera, Rocco Rivelli (coordinatore della provincia di Matera per il partito “vendoliano”, Sel), possedeva al momento della sua nomina, avvenuta nel 2006, a Presidente del Parco Regionale di Gallipoli Cognato Piccole Dolomiti Lucane.

Il curriculum del neo Direttore del Consorzio Ind.le della prov. di Matera, Tommaso Panza è, invece, liberamente consultabile sul sito internet della Corte dei Conti, di cui è Responsabile della Segreteria della Sezione giurisdizionale regionale per la Basilicata. Il curriculum si compone di ben 4 pagine dense di informazioni e dati che attestano inconfutabilmente l’elevato livello professionale del dott. Panza.

Sarebbe bastato leggerle (anche distrattamente) per rendersi “preventivamente” conto che, una volta tanto, una nomina in un ente sub regionale è stata fatta premiando finalmente il merito, che ci si augura possa trovare degna applicazione in un Ente che non ha certo brillato per efficienza ed efficacia, sopratutto in un periodo di così grave crisi economica.

Matera Cambia, alla immediata vigilia delle nomine in numerosi enti sub regionali lucani, si augura che su quelle poltrone possano sedersi persone oneste, capaci, competenti, indipendenti dal groviglio di interessi e lobby partitiche. Ed in più con la voglia di lavorare per la gente lucana, soprattutto per quella in difficoltà e più bisognosa.

Ci vorrebbero non una, ma cento, mille nomine adottate con gli stessi criteri utilizzati per la nomina del Dott. Panza, per ridare una qualche speranza a questa regione: la speranza che gli enti sub regionali finalmente funzionino, tagliando senza remore sprechi e clientele, nell’interesse esclusivo di tutti i cittadini lucani cui dovrebbe essere diretta la loro attività.
 
     
  www.materacambia.it